fbpx

© 2020 Buka

Home
20 October 2018

Aperiafter

con Front De Cadeaux

Situazione: Aperiafter?!


BUKA
℅ via Boffalora 15, Milano
16:30 > 00:30


Sala 1
16:30 – TAGLIABUE  warm up 
18:30 FRONT DE CADEAUX
22:30 – TAGLIABUE closing
00:30 – end

Sala 2
Record Shop +

Fb | Ra | Zero


Ingresso:

5€ fino alle 17:30
Dopo 10 ridotto/15 intero

Drink 2×1 17:30 > 18:30
Cucina Aperta tutta la sera


Ingresso con tessera Acsi 2018
(5€) valida in tutti i circoli

No Pos / No Credit Card


Anno: 2018

Raduno di inizio stagione, situazione Aperiafter.

Si festeggia nel laboratorio pomeridiano in Boffalora con Front De Cadeaux a.k.a il romano Hugo San e il belga Dj Athome per la prima volta insieme dietro la console a Milano. 

Un dj-set di 4 ore tutto a vinili rallentati che collega cosmic italica e new beat belga; dall’ascolto al ballo, dall’aperitivo all’ammazza caffè.

Il suono lento e violento” (cit.perfetto per far ripartire le danze.


In Sala1, di spalle, ai controlli del soundsystem:

Front De Cadeaux (ITA/BEL) dj set

Sono Hugo San e Dj Athome. Hugo è la mente romana che sta dentro progetti esplosivi come Tropicantesimo (crew romana di dj, performer, nota nel circuito after che fanno 8 ore di delirio), Alien Alien (insieme a Rodion, per le produzioni sotto Slow-Motion e Malka Tuti), e l’etichetta Roccodisco. 

Dj Athome è un pilastro di Bruxelles, dove spinge italo wave e house da vent’anni.

C’è un’affinità storica che lega la disco sperimentale di questi due paesi già dagli anni ’80, per esempio nell’uso di battute violente ma rallentate, o di certe oscurità, tipiche sia della New Beat belga che della Cosmic italiana.

Front De Cadeaux rigenerano quel terreno comune prendendo techno e house acida tribale progressiva e bella ignorante degli anni ’90, ma rallentandola da 45 giri a 33 giri, perché sì, suonano rigorosamente solo vinili, con un mixer apposito, particolare e costosissimo, che ogni volta si portano da casa.

Il risultato è una bomba Slow-Tempo, quella che invano si prova a rifare a casa con gli mp3.


Situazione Aperiafter

Alle 16:30 si aprono le porte, per i ballerini che aprono le danze con ogni drink ce n’è uno offerto dalla casa dalle 17:30 fino alle 18:30.

 

Nella sala principale il Sound System Buka, ovvero un impianto autocostruito dai ravers, poi una seconda stanza rilassante con un negozio di dischi aperto che ti fa spulciare e mettere su dischi dalla sua collezione.

Ci sono cocktail curati, birra artigianale e cucina tipica Milanese sempre aperta, con piattini o piatti completi per mangiare ad ogni ora.

Alle 00.30 si abbassa la musica, arrivederci a chi ha da fare, sotto con l’after after per chi ce la fa.