© 2024 Buka

Home
15 Dicembre 2023

BUKA | STRIP

Tadan, Brad Alloc, Dame Area (live), Cortex Of Light (live)

Situazione: Ex Cinema Aramis / Striptease


BUKA
℅ Ex Striptease
via Padova 272 – Milano


23.00 – CORTEX OF LIGHT (live)
00.00 – DAME AREA (live)
01.00 – BRAD ALLOC
03.00 – TADAN
05.00 – end

Al piano 1:
ROSARIO GALLARDO


Ingresso:

15 € alla porta


Prevendita privata salta-coda tramite l’infoline Buka:
15 + dp

LA MAGGIOR PARTE DEI BIGLIETTI RIMANE DISPONIBILE ALLA PORTA


Politica d’ingresso:

Buka è una festa, non un locale, e come tutte le feste è anche un ritrovo di amiche, amici e conoscenti. A tutti e tutte diamo il benvenuto: a chi arriva dalle amicizie allargate, alle persone semplicemente curiose e quelle completamente sconosciute.
Gli spazi che utilizziamo per fare festa peró hanno tutti una capienza limitata, e ballare troppo schiacciati non funziona.
Per questo l’organizzazione deve limitare gli ingressi, dando la precedenza a chi entra in Buka molto spesso e alle tipologie umane compatibili con la festa momento per momento.


Tradotto in altre parole:

L’ingresso non è garantito. L’organizzazione decide al momento chi può entrare alla festa e chi invece dovrà riprovare alla prossima.


All’interno della Festa:

PUNTO AIUTO TUTTO BENE


Anno: 2023

La Buka in via Padova 272, per l’ultima festa dell’anno.
I saluti di rito con i baci e gli abbracci sudati prima della pausa Natalizia;
poi ci rincontreremo nel 2024 a fine gennaio.

Si parte puntuali alle 23:00 con i Cortex of Light ovvero il trio composto da Piezo, Aitch e Primordial Ooze, poi il live infuocato dei Dame Area, i dischi lisergici di Brad Alloc e la psy-techno di Tadan dalla Lituania. 

Al piano 1 l’area riservata di Rosario Gallardo, da godere prima dei buoni propositi per il nuovo anno.


Cortex of Light (Communion) live

Cortex of Light è un tentativo di tracciare nuove configurazioni dello spettro udibile per alterare le relazioni abituali tra corpo, mente e suono.

Nato come collaborazione tra Aitch, Piezo e primordial OOze per il festival Saturnalia, il progetto si è lentamente dispiegato in rare e ricercate apparizioni sotto forma di estese sessioni caleidoscopiche, dove lo spazio sonoro diventa una nuvola vaporosa, profonda e sottile.

Operando nell’ombra ma sempre pronti a venire alla luce, negli ultimi due anni hanno pubblicato tracce, remix e mix originali su Communion, Artetetra, Comic Sans, Eska, NTS Radio e Kiosk.


Dame Area (ES / Mannequin Records) live

L’essenza dei Dame Area – il progetto del duo barcellonese Silvia Kostance e Viktor L. Crux – è formidabile, volatile, imprevedibile.

Con due album e diversi EP per  Mannequin Records, B.F.E Records e la loro Màgia Roja, i Dame Area hanno realizzato una forma eclettica e perspicace di musica industrial contemporanea, impiegando synth minimali compulsivi e poliritmi primordiali, così come elementi di post-punk ed EBM ricostruiti in modo unico. Un’identità artistica che abbraccia le influenze ma rifugge i compromessi.

Negli ultimi anni i Dame Area hanno sviluppato uno stile musicale unico riconosciuto come “Tribal Wave”: mescolando arpeggi di synth bassline e percussioni dal vivo, rumori e congas, industrialismo e tribalismo, italiano e spagnolo. I Dame Area percorrono la stessa strada e respirano la stessa aria dell’EBM/Industrial driven di Diseño Corbusier o delle composizioni di batteria di Roberto De Simone.

Toda la mentira sobre Dame Area by Dame Area


Brad Alloc (OOM) djset

Fondatore e resident dj della torinese OOM – Out Of Memory è impegnato dal 2020 a fondere l’energia dei free party con l’estetica della club culture.

Il suono di Stiven, arriva per la prima volta nel 2021 ad amiche e amici della Buka che si trovavano sotto una tenda improvvisata in Val d’Ossola per un after spontaneo in mezzo i boschi.

Brad Alloc porta sulla pista da ballo suoni minimal, techno, trance, acid, break, electro e psichedelici attraverso set che mescolano le ultime release con i diretti progenitori di tre decadi fa.


Tadan (LT/Area127) djset

Da Vilnus atterra Tadan.

” A Trance wizard that knows exactly how to master trippy, atmospheric and deeply hypnotic minimalistic Trance across Prog, Goa, Psy and Tek.”

Digger assetato, è  la mente dietro all’etichetta discografica Area127, ai suoi party e radioshow. e pubblica le sue produzioni su Mana Abundance ed Eletric Shape.

Sciamano lituano,  chiude le danze con la sua techno uptempo infettata da suoni psytrance.

Una sintesi sonora che in Europa trova il suo spazio sia al Salon des Amateurs sia per i raduni Goa nei boschi lituani.

Il risultato è rigorosamente da godere sotto i laser e soffiti alti di via Padova.


Al Piano 1:

Rosario Gallardo

Un’ area riservata con Rosario Gallardo per la Buka allo Striptease.

Rosario Gallardo è provocatoria e volutamente oscena, iscritta in quel panorama artistico che viene definito pornoguerriglia: l’utilizzo del corpo e della carica sessuale per rompere gli schemi sociali e le ipocrisie borghesi, mettendoci sotto il naso le contraddizioni e i paradossi dell’interdipendenza umana e delle nostre pretese di libertà.


Performa principalmente in circuiti antagonisti e gallerie d’arte. Ha presentato alcune delle sue idee e delle sue esperienze nel libro “Estasi dell’Osceno”.

Citando la prefazione di Diana J Torres (teorica del movimento):
“…questo è femminismo, questo è senza alcun dubbio il luogo dove vive lo spirito della postpornografia”.